F-GAS

Fotolia 81757966 S

Il regolamento F-GAS nasce dalla necessità di abbattere le emissione di gas fluorurati in atmosfera, ed è disciplinato dal reg. 517/2014, in vigore dal 1 gennaio 2015, che abroga il precedente regolamento 842/2006.

 

 

CHI E' SOGGETTO AL REGOLAMENTO

 

Ci sono due suddivisioni per determinare chi è soggetto o meno, e sono le seguenti:

  • Tutti gli autocarri superiori a 3,5 ton.
  • Di conseguenza al punto 1, sono soggetti tutti i frigoriferi contenti gas ≥ 3,5 kg di R134A e/o 1,27 kg di R404A nell'impianto.

QUALI SONO GLI OBBLIGHI DEL REGOLAMENTO

 

 

 

CHI È L`OPERATORE

 

Il regolamento definisce l'operatore come: la persona fisica o giuridica che esercita un effettivo controllo sul funzionamento tecnico dei prodotti e delle apparecchiature contemplati dal presente regolamento; uno Stato membro può, in circostanze specifiche e ben definite, considerare il proprietario responsabile degli obblighi dell'operatore.

E’ importante precisare che l’Operatore è obbligato a minimizzare le perdite con ogni mezzo economico o tecnico.

Fotolia 81757966 S

QUALI SONO LE SANZIONI PREVISTE

 

In caso di mancato controllo sono previste sanzioni a carico dell’operatore da 1.000 a 10.000 €

 

 

COME DETENERE IL REGISTRO DI IMPIANTO

 

Il Regolamento F-Gas non specifica come il registro di impianto debba essere conservato, il che lascia all'operatore e alle imprese la scelta sulla conservazione in forma cartacea o digitale.
A tal proposito la Oran Thermo Key Srl mette a disposizione, di chi lo richiedesse, una piattaforma web per consultare le scadenze del test di tenuta impianto dei propri automezzi e archiviare il relativo libretto da noi rilasciato e registrato attraverso il portale appositamente studiato e costruito.
L'officina comunicherà con giusto anticipo, la scadenza del Leak Test di ogni automezzo ma teniamo a precisare che legalmente ne rimane l'operatore responsabile in caso di tardiva e/o mancata effettuazione.